Home


 

 

Termina a reti inviolate il "derby del Sassariente": si va così in letargo da buoni secondi, a soli 2 punti dal vertice.

 

Diverse le reti mancate di un nonnulla, tanti i gialli "incamerati" e tantissimo "Pedro" (il portiere del Riarena): finisce così con uno 0-0 a Riarena l'ultima partita del girone di andata.

 

Le occasioni per il Gordola non sono di certo mancate ma, quando i tiri erano nello specchio della porta del Riarena, c'era sempre la "mano del Pedro" a negare la rete ai nostri, rigore (sacrosanto) allo scadere compreso!

 

I padroni di casa, con una difesa ben orchestrata, non sono però mai stati pericolosi. Da contare sulle dita di una mano gli interventi del nostro Schumi, per la seconda volta imbattuto in stagione.

 

Così, ad erigersi a protagonista è stato l'arbitro che ha sanzionato, con una serie di gialli (ben 3!), parole (o frasi) mal interpretate (o mal dette?). Dal momento che ciò ha una non indifferente incidenza sulla classifica (vedi 'punti di penalità' secondo il RG art. 48), si spera che per il ritorno si abbiano a dare precise direttive agli arbitri in modo che agiscano in modo equo su ogni campo e nei confronti di ogni squadra! Facessero tutti così come domenica, molte partite terminerebbero a ranghi ridotti...

 

Il Gordola ha così dovuto terminare l'incontro in 10 giocatori (espulso Fornera al 84' per somma di gialli), spingendosi comunque in avanti alla ricerca della vittoria con grande impegno, creando ancora almeno 2 ghiotte occasioni (vedi il rigore parato allo scadere della partita).

 

La partita termina così con un nulla di fatto che rende felici i padroni di casa e lascia un pizzico di amaro in bocca ai nostri.

 

Certamente si potrà assistere ad un avvincente girone di ritorno (inizio sabato 11.3.2017 in casa con il Claro) con una classifica intermedia "corta", sia in cima che in fondo.

 

Buona pausa invernale a tutti e che i lavori a "bordo campo" a Gordola abbiano ad iniziare nei termini previsti!